Costruzione della tana

Sono rimasta così indietro con i post sul blog che mi sento in dovere di riprendere da dove ho smesso e raccontare tutto quello che manca all’appello. Ma la verità è che non ne ho assolutamente voglia, e preferirei scrivere partendo in medias res, anche perché tanto, a meno che non ci siano valanghe di lettori silenziosi – hah hah! -, ci sono circa tre persone che leggono questo blog, e sono già tutte e tre ben informate dei fatti. Siccome, oltretutto, è il mio blog, posso fare quello che mi pare, e quindi facciamo finta che negli ultimi mesi io abbia tenuto assolutamente aggiornati tutti su quello che sto facendo, che tutti sappiano chi sono e cosa faccio, che tutti siano a conoscenza del fatto che mi sto per trasferire e sto per andare a vivere da sola, a poca distanza da dove sto ora. Read more

5